Scozia: hotel vegano vince il National Geographic Award

Condividi sui social!

In Scozia solo l’anno scorso, nel mese di giugno, venne inaugurato il primo hotel vegano.

Oggi vince il premio “Good Egg” consegnato da National Geographic come riconoscimento per il suo impegno nei confronti della sostenibilità.

L’intera struttura dell’hotel infatti rispetta la natura che lo circonda. In che modo? Offre ai suoi ospiti una cucina vegana, in tutte le 11 camere ha mobili riciclati, utilizza prodotti per la pulizia ecologici ma soprattutto utilizza energia rinnovabile.

La proprietaria Sandra McLaren-Stewart e suo figlio Jack sicuramente si distinguono e guidano la fuga scozzese.

Come ha ben spiegato Sandra “volevamo creare uno spazio in cui tutti – vegani e non – potessero riunirsi per celebrare l’incredibile innovazione e diversità a cui oggi stiamo assistendo”. Aggiungendo che “Non si tratta di astinenza o sacrificio, è un ambiente in cui gli ospiti possono sperimentare cibi, bevande e design straordinari che non vanno a scapito dei nostri simili”.

L’hotel vegano Saorsa

L’hotel vegano Saorsa risiede nelle Highland Perthshire della Scozia centrale. È circondato da paesaggi meravigliosi, ricchi di storia e cultura. I monarchi scozzesi erano soliti osservare la bellezza delle verdi colline e dei fiumi dalla loro residenza nel Perthshire, Scone Palace. L’hotel vegano si trova immerso in due acri di boschi e si affaccia sulla città di Pitlochry.

Tutte le sue 11 camere presentano stili individuali e mobili antichi. Il nome di ogni camera deriva da un diverso animale locale, come l’aquila reale, l’arvicola acquatica, la lince e il gallo cedrone.

Per quanto riguarda la cucina, la chef australiana Deborah Fleck cambia il menu ogni giorno e prepara pasti a cinque portate con prodotti biologici locali, alcuni dei quali provengono da giardini in loco.

In più l’hotel Saorsa collabora con Green Earth Appeal e per ogni cena servita pianta un albero, proprio per sostenere e salvaguardare il nostro Pianeta.

Speciali pacchetti soggiorno

L’hotel offre alcuni divertenti pacchetti weekend per le festività natalizie e per Capodanno (Hogmanay – capodanno americano). Il pacchetto di tre notti natalizio incomincia con un ricevimento di benvenuto con champagne e include pasti speciali, un film di Natale, una passeggiata guidata e una master class di cocktail. Per il Capodanno invece è previsto un pacchetto stravagante di quattro notti. Inizia il 30 dicembre e prevede attività simili, oltre a una festa di strada a Pitlochry, tè pomeridiano e un conto alla rovescia.

In caso di eventi speciali i gruppi possono occupare tutte le 11 camere dell’hotel vegano. Fughe aziendali, ricevimenti di matrimonio, riunioni di famiglia e ritiri yoga apprezzeranno la combinazione di eleganza vittoriana e comfort moderni di lusso del Saorsa.

Con la speranza di uscire presto da questa pandemia e sconfiggere così il virus, vi raccomandiamo un soggiorno in questo particolare hotel sostenibile, appena sarà possibile.

Condividi sui social!

Published On: 4 Novembre 2020Categories: Turismo EcosostenibileViews: 34