Orsi bianchi in vetrina come soprammobili

Condividi sui social!

Nella zona più a nord della Cina, per la precisione nella città di Harbin confine con la Siberia, è nato quest’anno il Polar Bear Hotel.

Un hotel con ventuno camere che affacciano su una “vasca”, (perché a questa può essere paragonata) in cui vengono costretti a vivere, due orsi bianchi.

Lo slogan dell’hotel per attrarre clienti, annunciava: che tu stia mangiando, giocando o dormendo, gli orsi polari ti terranno compagnia!

In questo che è un periodo di prova, l’hotel è riuscito a fare “sold out” e tutte le camere sono state prenotate.

Così, esattamente ad un anno dall’inizio dello scoppio della pandemia, dei lock down, del distanziamento e delle morti che ancora affliggono il pianeta, gli umani confermano il basso grado di evoluzione.

Possiamo capire l’entusiasmo dei bambini, sapere di dormire accanto ad un orso bianco! Bambini a parte, sta ai “grandi” scindere il piacere dal dovere ed essere responsabili.

Se insegniamo ai nostri figli che è possibile sottomettere i bisogni degli altri, al nostro ego e piacere, difficilmente salveremo il nostro pianeta.

A nostro avviso quindi, il dito non è da puntare solamente contro chi ha realizzato la struttura, di fatto ingabbiando questi due orsi. Anche chi incentiva il progetto, portandogli entrate e soggiornandovi, ha le sue responsabilità.

 

Gli orsi bianchi in natura

Magari in molti penseranno che in questo modo, gli orsi avranno una vita migliore: con monitoraggi costanti della salute e cibo sempre a disposizione.

Ma siamo sicuri che sia questo ciò che conta?

Come già detto, la pandemia e i lock down a noi umani hanno fatto capire una verità importante, che davamo per scontata, il valore della libertà!

In moltissimi casi il desiderio, il bisogno, la necessità di essere liberi e fare ciò che vogliamo, prevale persino sulla salute e la sicurezza.

Io resto a casa, per molte persone, non è mai stato neanche preso in considerazione, torniamo quindi agli orsi!

Il portavoce dell’hotel riferisce: “gli orsi hanno a disposizione un area esterna, a cui gli animali possono accedere, quando temperatura e qualità dell’aria lo consentono”. Come se diporre di un “giardinetto”, possa servire a soddisfare le esigenze di questa specie, il più grande carnivoro della terra ferma.

Libertà mancata a parte, bisogna sapere che gli orsi a differenza del loro aspetto molto calmo e pigro, sono animali molto attivi.

Quando inseguono una preda sulla terra ferma, possono raggiungere i 45 km orari e camminare per lunghe distanze. In acqua, sono altrettanto abili e possono nuotare per 30 km fino a 100 km, senza mai fermarsi.

Sono stati riscontrati casi di orsi, che hanno nuotato per 160 km senza mai fermarsi.

Sembra evidente che per un animale in grado di sostenere tali ritmi, vivere all’interno di un hotel, con ghiacciai fatti di plastica e luci artificiali, può essere soltanto la strada per una vita contro natura e triste.

Guardando un orso polare che sta lentamente avendo un esaurimento mentale da vicino? Un posto così piccolo, con così tanta illuminazione e così tante finestre. Dovresti prima provare a inserire gli umani “,

Commento sul South ChinaMorning Post

Condividi sui social!

Published On: 22 Marzo 2021Categories: Ambiente, Animali & BiodiversitàViews: 71
  • coscienza

Gli animali hanno una coscienza?

La coscienza animale è un tema di crescente interesse. Studi recenti mostrano che molti animali manifestano comportamenti ed emozioni simili a quelli umani, [...]